Sono aperte le iscrizioni al Convitto per l’anno scolastico 2023/24:

INTRODUZIONE

Il “Convitto A. Magarotto” di Padova è un’Istituzione Educativa Statale che accoglie giovani udenti e sordi frequentare le varie scuole presenti a Padova (Scuole medie e superiori).

Il Convitto è aperto di norma dal lunedì al venerdì.

Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Esso è composto dal reparto maschile e dal reparto femminile.

All’interno dell’Istituto ci sono tre Scuole superiori:

  • IPSIA Ruzza Pendola

  • Liceo Classico Europeo

  • Liceo delle Scienze Umane

DOVE SIAMO

L’Istituto è situato nel cuore dell’Arcella, quartiere S. Carlo di Padova, in via Cardinal Callegari n° 6

La zona è ben servita da mezzi pubblici, autobus e tram.

La fermata San Carlo del TRAM dista solo due minuti, mentre la stazione ferroviaria è raggiungibile in meno di dieci minuti.

BREVE STORIA DEL CONVITTO

L’Istituto porta il nome del suo fondatore Antonio Magarotto (1891-1966), convinto assertore della capacità dei sordi di accedere agli studi superiori.

Antonio Magarotto fondò a Padova nel 1954 una scuola media, alla quale affiancò un corso professionale di arte grafica.

Nel 1947 il comune di Padova dona al comitato promotore un’area di circa 3.000 mq situata alla periferia della città, in zona Arcella e nell’aprile del 1951, alla presenza delle maggiori autorità cittadine, e dell’allora Sottosegretario alla Pubblica Istruzione On. Vischia, viene posta la prima pietra del complesso.

Nel 1959 iniziano i lavori di costruzione del nuovo edificio di Via Cardinal Callegari e nell’ottobre del 1960 è pronto ad accogliere gli allievi provenienti dalla vecchia sede di Via Marsala.

Il Convitto per Sordi A. Magarotto di Padova fu ufficialmente inaugurato il 14 maggio 1961.

Il complesso edilizio, si sviluppa in tre piani.

STRUTTURE INTERNE:

  • Locali adibiti a camere per gli ospiti del convitto

  • Aule studio

  • Infermeria

  • Cucina con mensa interna

  • Ampio refettorio

  • Una lavanderia e stireria con personale qualificato

  • Una palestra

  • Un’aula magna per conferenze e video-proiezioni, aperta anche al territorio

  • Aula multimediale

  • Locali adibiti a uffici

  • Locali adibiti ad alloggi per gli educatori e il Rettore

  • Una portineria

  • Un portico di rimessaggio per gli automezzi

  • Un cortile

  • Un locale con panche e distributori automatici per snack, bibite calde e fredde

  • Una sala giochi con tavoli e panche, sedie, biliardini, tavoli da ping pong

  • Una sala TV

SERVIZI

Gli ospiti del convitto possono usufruire dei seguenti servizi:

  • Alloggio

  • Vitto con mensa interna

  • Guida allo studio pomeridiano

  • Vigilanza e assistenza diurna e notturna

  • Attività educative, culturali, sportive e ricreative organizzate dal Personale Educativo.

  • Servizio infermieristico

  • Servizio di guardaroba e lavanderia

CARATTERISTICHE DELL’UTENZA

Il Convitto Statale A. Magarotto di Padova ospita ragazzi udenti e sordi che frequentano le scuole interne all’edificio sia le scuole di Padova che vengono raggiunte con i mezzi pubblici.

I convittori e le convittrici attualmente ospiti del Convitto frequentano:

  • IPSIA Ruzza Pendola

  • Liceo Classico Europeo (Sede distaccata dell’Educandato San Benedetto di Montagnana)

  • Liceo Scienze Umane

  • Liceo Scientifico Curiel

  • Scuola Inglese

  • Marconi

  • Conservatorio

RISORSE UMANE

Le risorse umane sono costituite da Personale Direttivo, Educativo, Amministrativo, Tecnico e Ausiliario, i cui organici sono determinati ai sensi delle norme vigenti.

Il Rettore reggente Dott.ssa Emanuela Veronese è affiancata da 3 educatori e 6 educatrici. Una educatrice svolge la funzione di Collaboratrice e un’altra con Funzione Strumentale.

Il Personale ATA è costituito da un Direttore SGA, un’applicata di segreteria, cuochi, guardarobiere, una infermiera, collaboratori scolastici (tra questi, uno svolge le mansioni di manutentore e un altra svolge le mansioni di magazziniera).

ORGANIZZAZIONE DELLA VITA CONVITTUALE

Il personale educativo nel corso della giornata svolge le seguenti mansioni:

11.30-15.00

Verifica presenze

Controllo mensa

15.00-15.30

Controllo e vigilanza ai piani

Gestione attività ricreativa (organizzazione tornei ludici)

15.30-17.30

Studio individualizzato e sostegno al progetto studio

Vigilanza ai piani

17.30-19.00

Controllo ai piani e aula multimediale gestione attività ricreativa (organizzazione tornei ludici)

19.00-20.00

Verifica presenze

Controllo mensa

20.00-22.30

Verifica rientro serale

Controllo e vigilanza ai piani e aula multimediale

Gestione attività ricreativa (organizzazione tornei ludici)

Gestione attività ricreativa in palestra

22.30-23.30

Verifica presenze serali e preparazione al riposo notturno

23..30 -00.00

Controllo riposo notturno

6.45/7.00

7.15-7.40

7.45

Sveglia

Controllo mensa

La vita convittuale è organizzata in una successione di attività che scandiscono la giornata nel rispetto della necessaria alternanza fra momenti di studio, ricreativi, ed attività extra- scolastiche così ripartite

Orario

Giorni

Attività

6.45-7.15 dal lun al sab Sveglia
8.10-14.10 dal lun al sab Tempo scuola 
13.40-15.00 lun-ven Pranzo
14.30-15.30 lun-ven Libera uscita per gli autorizzati, attività libere (aula multimediale, piccoli giochi).
15.30-17.00 lun-ven Studio pomeridiano
17.00-19.00 lun-ven Libera uscita per gli autorizzati, attività programmate (aula multimediale, piccoli giochi) .
19.00-19.45 tutti i giorni Cena
19.30-22.30 da lun-ven+ dom Libera uscita maggiorenni

Attività programmate (aula multimediale, piccoli giochi)

Minorenni autorizzati fino alle 21.30)

22.30 da lun-ven+ dom Chiusura di tutte le attività programmate
22.30-23.30 da lun-ven+ dom Ritiro nelle camere e preparazione al riposo notturno
23.30 da lun-ven+ dom Dormizione

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI

STUDIO GUIDATO

Particolare attenzione, vista la finalità primaria dell’Istituzione, che è quella di garantire il diritto allo studio, è riservata all’organizzazione del tempo studio.

Gli educatori svolgono la funzione di guida allo studio.

L’orario dedicato allo studio pomeridiano è fissato dal lunedì al venerdì, dalle ore. 15,30 alle ore 17.30.

Dopo cena, i ragazzi possono studiare in autonomia nelle proprie camere o nell’aula studio.

La partecipazione dei convittori e delle convittrici è obbligatoria e di norma in questa fascia orario non sono consentiti permessi d’uscita, salvo casi eccezionali.

SERVIZIO MENSA

All’interno del Convitto funziona un servizio mensa self-service che fornisce tutti i giorni colazione, pranzo e cena ai convittori e alle convittrici ospiti del convitto.

Il personale addetto al servizio mensa comprende cuochi e collaboratori, i quali preparano quotidianamente il menù nella cucina interna, rigorosamente al momento. Il menù varia a cadenza settimanale. Particolare attenzione viene posta alla preparazione di cibi per i ragazzi che hanno intolleranze alimentari.

Gli educatori presenti durante il momento dedicato alla mensa (colazione, pranzo e cena) registrano le effettive presenze ed effettuano un’adeguata vigilanza sul comportamento dei convittori e convittrici.

Il menù è concordato con i rappresentanti dei convittori e delle convittrici e sottoposto alla valutazione dell’infermiera.

SERVIZIO INFERMIERISTICO

Il Convitto offre un servizio di assistenza infermieristica.

A tutti i convittori e convittrici, all’atto di iscrizione, viene consegnata una scheda riguardante tutte le informazioni relative allo stato di salute dei convittori e delle convittrici con eventuali notizie su vaccinazioni, allergie, terapie in atto ecc. Tale scheda, debitamente compilata dai genitori e/o dal medico di famiglia, deve essere consegnata in segreteria che provvederà ad archiviarla dandone copia all’infermiera. L’infermiera è presente in Convitto dal Lunedì al Sabato in orari concordati con la Direzione.

SERVIZIO DI LAVANDERIA – GUARDAROBA 

Tutti i convittori e tutte le convittrici possono usufruire del servizio di lavanderia e di guardaroba che si trova al piano terra del Convitto.

L’utilizzo di macchinari professionali, personale qualificato, detergenti e materiali idonei, garantiscono la pulizia e l’igiene dei capi trattati.

Ad ogni convittore viene assegnato un numero per contrassegnare i propri capi d’abbigliamento.

I convittori che intendono usufruire di tale servizio, inseriscono i propri indumenti sporchi in appositi contenitori che si trovano nei corridoi delle camerate.

Tali indumenti vengono ritirati ogni mattina dal personale addetto al servizio per essere lavati e stirati.

I convittori e le convittrici potranno ritirare gli indumenti puliti presso il guardaroba secondo gli orari stabiliti.

LIBERA USCITA E RELATIVI PERMESSI

Gli orari della libera uscita sono così stabiliti:

  • dalle ore 17 alle ore 19 maggiorenni e minorenni autorizzati

  • dalle ore 19.30 alle ore 21.30 minorenni autorizzati

  • dalle ore 19.30 alle ore 22.30 maggiorenni

Ogni giorno, negli orari stabiliti e se autorizzati dai genitori, gli allievi possono uscire autonomamente per una passeggiata libera.

ATTIVITÀ SVOLTE 

ATTIVITÀ CULTURALI

ATTIVITÀ SPORTIVE

ATTIVITÀ LUDICO RICREATIVE

Le finalità delle varie attività sono:

  • favorire l’integrazione, la socializzazione e offrire opportunità di svago
  • favorire la collaborazione e la cooperazione tra i ragazzi attraverso la realizzazione di lavori di gruppo

  • abituare gli allievi ad un uso consapevole e costruttivo del tempo che rimane dopo aver assolto ai propri compiti strettamente scolastici.

  • stimolare le abilità manuali, pratiche e organizzative per consentire l’espressività personale

  • stimolare l’attività motoria e la concentrazione dei convittori
  • favorire lo sviluppo delle capacità logico-matematiche

  • offrire un ulteriore stimolo di arricchimento culturale favorendo l’uso di linguaggi e mezzi espressivi alternativi

  • educare gli allievi all’autocontrollo, al rispetto delle regole e dell’avversario

  • creare occasioni di incontro e di confronto tra culture diverse ( italiana e ucraina)
  • far conoscere all’esterno il nostro operato attraverso i Social, eventi come EXPO SCUOLA e Open Day
  • far conoscere al territorio la realtà convittuale con le sue potenzialità e opportunità.

Programmazione prevista per l’anno in corso:

  • Cena a tema

  • Uscite serali al Cinema

  • Convivialità e divertimento tra i ragazzi del Convitto Magarotto e semiconvittori dell’Educandato San Benedetto, sede distaccata di Padova (LSU e LCE)

  • Momenti musicali con partecipazione attiva dei convittori con tali competenze

  • Brevi uscite culturali per rispondere alle esigenze dei ragazzi

  • Attività sportive in palestra (Basket – Pallavolo)

  • Torneo di tennis da tavolo

  • Tornei di scacchi interni ed esterni

  • Tornei di Calcio Balilla

  • Tornei di Ping Pong

  • Tombolata a premi

  • Laboratorio d’arte

  • Cruciverba a coppie con premi

  • Castagnata

  • Festa di Natale

  • Festa di Carnevale

  • Brevi uscite ricreative per rispondere alle esigenze dei ragazzi

  • Ballo di fine anno

ORIENTAMENTO IN ENTRATA

Orientare” significa aiutare una persona, o un gruppo, ad affrontare un processo decisionale per giungere ad assumere una determinata scelta. In ogni scelta l’individuo deve essere l’agente principale del suo sviluppo e deve essere al centro dell’attenzione in quanto la presa della decisione deve maturare all’interno di un progetto personale”.

In linea con gli intenti di un Istituzione Educativa quale è il Convitto A.Magarotto, l’Orientamento in entrata si realizza:

  • Consentendo alle famiglie e allievi interessati la visita al convitto in occasione delle giornate di “scuola aperta”

  • Offrendo ospitalità, su richiesta alla famiglia, agli studenti che vogliano frequentare dei mini stage nella scuola da loro scelta;

  • Partecipazione all’EXPO SCUOLA;

  • Contatti con i docenti che si occupano dell’orientamento nelle varie scuole del territorio;

  • Pubblicità, attraverso i Social, dei momenti più salienti della vita comunitaria.

L’attività di accoglienza dei nuovi alunni interessati o in visita alla struttura è svolta dal personale educativo, il quale mostra e spiega la realtà convittuale.

Il breve periodo di permanenza dello stagista consente di familiarizzare con la struttura, i convittori e gli educatori per prendere una decisione consapevole.

  • tutti i servizi sono contenuti nella sezione Servizi;
  • gli spazi sono stati rinnovati e resi più piacevoli;
  • le relative foto sono presenti nella Galleria.